Ecco quanto ci ha comunicato A.I.P.M. (Associazione Italiana Piloti di Montagna) nell’aderire alla nostra analisi sul proposto nuovo regolamento ENAC per le aviouperfici:

A.I.P.M. (Associazione Italiana Piloti di Montagna) pur non essendo gestore diretto di Aviosuperfici segnalate; appoggia in pieno la Vs. iniziativa nel contrastare; con richiesta di modifica; l’emanazione del prossimo nuovo Regolamento in merito alla liberalizzazione dell’uso delle aree di atterraggio; edito da Enac; di cui abbiamo ricevuto gentile copia da alcuni amici Gestori. AIPM è Vs. associata e ci sentiamo pertanto solidali nell’appoggiare la Vs. iniziativa tesa a tutelare l’esistenza di questo bene comune per l’attività  di volo.

AIPM è comunque interessata; per suo compito istituzionale; alla promozione del volo in montagna teso a facilitare il conseguimento delle abilitazioni MOU come previsto dalla FCL 815 Easa. Siamo quindi particolarmente sensibili a tutto quanto riguarda l’attività  svolta nelle aviosuperfici in genere ma soprattutto nelle occasionali siano esse piane che in pendenza; erbose o innevate. Questo aspetto è stato appena accennato dal regolamento suddetto per cui un comitato tecnico della ns. Associazione sta vagliando i vari aspetti al fine di produrre quelle proposte necessarie alla salvaguardia di tale specifica specialità  già  prevista e normata in sede comunitaria da EASA.

Il Presidente

Francesco Frezza

Questa la risposta ufficiale di AOPA italia alla comunicazione:

Bresso, 22/08/2022

Gentilissimo Presidente,

Accogliamo con molto piacere la comunicazione che la Vostra prestigiosa Associazione, da lei rappresentata, ha deciso di appoggiare la nostra iniziativa a tutela delle Aviosuperfici.

É una ulteriore prova, dell’importante legame esistente tra A.I.P.M. e AOPA Italia, due Sodalizi che si integrano perfettamente nel tutelare vari aspetti delle diverse discipline di volo.

Sarà per noi molto utile ricevere e analizzare le vostre note per includerle nel nostro documento finale che presenteremo ad ENAC.

In attesa di esaminare il lavoro del Vs comitato tecnico, colgo l’occasione per estendervi il mio ringraziamento unito a quello del Consiglio Direttivo di AOPA Italia.

Cordiali saluti

Il Presidente

Rinaldo Gaspari











AOPA Italia